VOCI e VOLTI dalle RETROVIE

Racconti, diari, storie e testimonianze dirette, dei militi della Prima Guerra Mondiale, perchè la memoria delle loro gesta e delle loro “voci” non vada perduta.

MENU’ di ACCESSO alle Stanze:

“Anche quest’anno, prode combattente italiano, ti giunga propizio, questo libretto-ricordo, modesto, senza pretese, ma pensato e preparato unicamente per te. Esso ti giungerà nella disagiata trincea o sulla cima nevata dell’Alpe, o sul mare, fors’anche in un ospedale di città o in un ospedaletto da campo. Ti conforti questo libriccino ogni giorno, nella data che ti porterà col sole nascente, il commosso saluto della Patria; e ogni giorno ti rechi il ricordo nelle date gloriose, di un fatto memorabile d’arme. Chiunque tu sia, o magnifico combattente, di modesta o di nobile famiglia, semplice soldato o marinaio, graduato, baldo ufficiale; chiamato al servizio delle armi, o accorso volontario, sappi che la Patria riconoscente ti accompagna ogni giorno coi suoi fervidi voti. Avanti ancora! Tu non hai d’uopo di essere sospinto. Ma ti sarà grato conoscere che l’Italia ha ferma, incrollabile fede nella tua azione gloriosa, e che il giorno sospirato della redenzione è vicino. Al pari di te avanzano su altri campi insanguinati gli impavidi militi delle nazioni alleate per sgominare il comune nemico. Mercè questa santa unione di combattenti, con un ideale unico, sopra il fronte unico, metterà ali la Vittoria suprema! L’anno testè chiuso, è stato un anno di meravigliosa resistenza e di forza audace; l’anno che nasce segnerà la gloria più alta, più nobile e più pura per gli eserciti alleati. Su queste paginette annoterai i ricordi delle date gloriose, le tappe della tua grande giornata”.

(tratto dall’Agenda del soldato 1917, Società Editrice Novissima, Roma)

 

7 thoughts on “VOCI e VOLTI dalle RETROVIE

  1. Giovanni Berti says:

    Buongiorno e complimenti per il sito.
    Avrei una richiesta. E’ possibile avere una copia digitale con risoluzione adatta alla pubblicazione e senza scritte sull’immagine (verrebbero messe in calce) della foto n. 3 dell’album 1 di Dosso Casina (doss Casina, novembre 1916)? Glielo chiedo perché sul prossimo numero della nostra rivista di ricerche storiche pubblichiamo un articolo sulla cappella di Dosso Casina costruita appunto dalla Guardia di Finanza nel 1916 e la foto ci farebbe comodo. Naturalmente verrebbe citata anche la fonte di reperimento della foto.
    Grazie

    • Silvia says:

      Salve…Per quando le servirebbe?La devo scannerizzare ad alta soluzione…Poi le dirò quale fonte dovrà scrivere…

  2. Antonino Curiazio says:

    complimenti per la documentazione fotografica e tutte le notizie in suo possesso!
    Mi piacerebbe avere notizie di mio nonno classe 1891 partito maggio 1916 congedato settembre 1919 n’ matricola 38316 (20) 60’fanteria di professione civile era falegname sapeva leggere e scrivere e lo faceva per molti suoi commilitoni.
    Curiazio Antonino nato a Piraino 21/ 9 /1891 pro.Me

  3. Carlo says:

    Buongiorno, e complimenti per il sito ricchissimo di informazioni; ho scoperto con piacere che sono qui riprodotte alcune fotografie appartenenti evidentemente alla stessa serie di foto del capitano Carboni (esercitazioni al campo militare di San Maurizio Canavese) che stiamo pubblicando online a questo indirizzo, e nelle quali sono riconoscibili alcuni dei militari:
    http://www.modoonlus.com/ricerca-storica/archivio-fotografico-balma-mion-di-san-maurizio-c-se/san-maurizio-canavese-il-campo-militare/

    Di poco precedente è invece un video su esercitazioni simili condotte nello stesso campo nel 1914 e qui visionabile: http://www.youtube.com/watch?v=hhiaLGg1bFU

    • admin says:

      Mi fa piacere che le abbia “trovate” come, d’altro canto, mi dà una triste conferma del risultato dello smembramento di album fotografici per rivenderne singolarmente le foto….
      Fortunatamente l’album si è ricomposto almeno “virtualmente”, grazie al nostro recupero…

Rispondi a Carlo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *