Uniformi

 

Pietri Amedeo

Uniforme modello 1909 in panno grigio-verde, modello da truppa (assenza di tasche), una stella alle maniche ad indicare il grado da sottotenente. Al collo porta il galloncino da aiutante, la giacca ha le controspalline trapezioidali, tipiche dell’artiglieria, cavalleria e genio. Fasce mollettiere grigio-verdi e scarponi marroni (questa tenuta era un trucco utilizzato dagli ufficiali per mimetizzarsi tra la truppa e non essere quindi riconosciuti dai “nemici”, soprattutto dai cecchini).

Pietri Amedeo

Uniforme modello 1909 da ufficiale, berretto grigio-verde in panno fine, fregio e grado da tenente di modello mimetico, in filo di seta grigio-verde. Sottogola (del cappello) e frontino in cuoio verniciato grigio-verde, bottoni in metallo giallo. Giacca da ufficiale in panno da truppa con nastrino per due anni di guerra (si intravedono due stelle, ma la foto non è chiara); i gradi sulla manica sono da tenente, in filo argento su fondo nero, anzichè grigioverde (piccolo trucco utilizzato per aumentarne la visibilità).

Pietri Amedeo

Uniforme con cappotto, di modello ottocentesco, confermato nel 1909 in grigio-verde (la mantella faceva parte del cappotto, ma poteva essere omessa). Berretto modello 1915 detto “Scodellino o Cupolino”. Bottoni in metallo giallo-oro. I gradi sono da sottotentente, le fasce mollettiere grigio-verdi.

Pietri Amedeo

Uniforme di “piccola montura”, modello 1903 nera, cappello nero con fregio e grado da sottotenente, in filato metallico color oro. Colletto di velluto nero con profilatura gialla, stella di grado di color argento. Scarponcini neri di probabile fattura privata, gambali neri “a stecca”, forse il modello previsto per artiglieria e cavalleria con cinghie più lunghe. Uniforme di servizio in uso sino all’introduzione del modello 1909, mantenuta facoltativa per tutta la durata del conflitto.

Pietri Amedeo

Uniforme modello 1909 in panno grigio-verde, modello da truppa. Elmetto Adrian modello 1915 di produzione francese, senza fori frontali (per il fregio). Fasce mollettiere grigio-verdi e scarponi marroni.

Pietri Sante (a destra), fratello di Pietri Amedeo

Uniforme modello 1909. Pietri Sante indossa le fasce mollettiere con le scarpe nere, anzichè i gambaletti di artiglieria; il berretto è un modello 1909. Porta i gradi da caporal maggiore, mentre la sciabola presenta ancora la brunitura prevista con le disposizioni del 1915. Questo tipo di uniforme restò ufficialmente in vigore fino al 1924 (tempi di approvigionamento e distribuzione permettendo) quando vennero aggiunte due tasche superiori, per poi cambiare di nuovo nel 1927 quando le tasche divennero 4 e la bottoniera divenne scoperta, con i bottoni metallici a vista. Dietro la foto una didascalia :”Di fianco alla bocca da fuoco da 305 addetta per gli Artiglieri del 6° Pesante“.

Pietri Amedeo

Grande uniforme grigioverde da capitano modello 1934 (usata per cerimonie, festa del corpo/arma, determinate festività nazionali etc…). Berretto grigioverde con grado da capitano con fregio artiglieria pesante (fiamma dritta) non indivisionata (croce al centro del fregio). Nell’uniforme grigioverde 1934 gradi, fregio e metallerie sono di colore giallo oro
bottoni con fregio dell’arma in rilievo, colletto in velluto nero con stellette da ufficiale (argento zigrinate) giustamente senza mostrine, profilato in giallo arancio (colore distintivo dell’artiglieria) come i paramani (con grado da capitano) e la filettatura centrale dei pantaloni alla cavallerizza (rigorosamente con stivali neri non visibili in foto).
La grande uniforme grigioverde si distingue dall’ordinaria per i seguenti attributi :
spalline in lastra metallica color oro (anzichè in stoffa) con fregio dell’arma applicato, sempre in metallo, sottopannatura in stoffa gialla arancio, sciarpa azzurra da ufficiale (direi molto chiara), bandoliera in filato metallico giallo oro con attributi dell’artiglieria : testa di medusa, catenelle e cannoni incrociati in “argento”, giberna in metallo dorato con fregio in mettallo argentato (non visibile), guanti in filo bianco (anzichè in pelle marrone). Sciabola modello 1888 da artiglieria con pendenti da grande uniforme in filato metallico anzichè in cuoio (di proiflo e quindi non ben apprezzabili), decorazioni anzichè nastrini. In questa foto Pietri Amedeo, sulla divisa, antepone alle croci di guerra le medaglie della Prima Guerra Mondiale con le barrette di 4 anni di campagna…probabilmente per orgoglio di veterano ….ma contro il regolamento.

Ancora una volta devo ringraziare gli amici forumisti di Miles per l’aiuto e la competenza sull’argomento: E.Rommel per avermi regalato questa bellissima tavola sul mio bis-nonno e gli utenti Stefano Spazzini e a Granatiere1659 per le descrizioni e informazioni sulle uniformi.Grazie!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *